FINALMENTE LA SANITA’ ITALIANA LASCIA UNO SPIRAGLIO PER L’INTRODUZIONE DELLE TERAPIE INTEGRATIVE NELLE CURE MEDICHE!

A cura di Maria Vaglio                                Corsi di Feng Shui e di Qi Gong a Roma.

SAMSUNG

Sabato 10 maggio ho partecipato al convegno organizzato al Policlinico Gemelli di Roma per l’inaugurazione del nuovo CENTRO DI SENOLOGIA PER LE TERAPIE INTEGRATE ONCOLOGICHE, in collaborazione con la 15° edizione della Race for the Cure, la celebre maratona di solidarietà per le donne che combattono contro il tumore al seno.

Hanno partecipato ricercatori, medici, esperti e pazienti e sono state illustrate tutte quelle terapie che sono in grado di incrementare l’efficacia dei trattamenti oncologici standard e di aiutare le donne a reagire meglio alle cure farmacologiche, migliorandone la reattività fisica e il benessere psicologico duramente messo alla prova.

SAMSUNGCon mio grande piacere si è parlato anche di QI GONG e di APPROCCIO OLISTICO!!!  Forse il percorso sarà ancora in salita per qualche tempo e il lavoro da fare sarà comunque impegnativo per superare quelle calcificazioni secolari che qui in occidente hanno distratto dal malato come persona per deviare verso la cura della malattia (d’altra parte Qi Gong significa proprio “lavoro con impegno sull’energia”!).

Trovo comunque che questa iniziativa sia un evento storico e lascia ben sperare che la conoscenza del Qi Gong come DISCIPLINA ENERGETICA E TERAPEUTICA venga a poco a poco diffusa anche in ambito sanitario. E dal momento che tutto è espressione del QI, vi invito ad inviare con intenzione tanta energia luminosa verso questo bellissimo progetto! Grazie di cuore.   Maria

“LIUZI JUE” LA TECNICA DEI SEI SUONI

A cura di Maria Vaglio                                Corsi di Feng Shui e di Qi Gong a Roma.
suoni 2La tecnica Liuzi Jue conosciuta anche come “Il Segreto delle Sei Parole”, è di origine taoista e fa parte del Qigong cosiddetto terapeutico.
E’ una forma di Qigong semi-dinamico. Per mezzo del respiro e del suono accompagnati da lievi movimenti delle braccia il Qi stagnante o malato viene drenato e gli organi interni e il San Jiao (Triplice Riscaldatore) purificati.
Secondo la Medicina Tradizionale Cinese e le corrispondenze ai Cinque Elementi, ad ogni organo interno (Fegato, Cuore, Milza, Polmoni, Reni) corrisponde un viscere e una emozione:
organo(yin)                      viscere(yang)                         emozione disarmonica
Fegato                               Vescica Biliare                         Rabbia  
Cuore                                 Intestino tenue                         Gioia eccessiva
Milza                                   Stomaco                                  Pensieri ossessivi
Polmoni                              Colon                                        Tristezza
Reni                                    Vescica Urinaria                        Paura 
Al Pericardio invece è associato il Triplice Riscaldatore, che non è un vero e proprio viscere, ma una funzione corporea che regola il metabolismo dei liquidi e l’energia nelle tre parti del corpo: superiore, media e inferiore. 
Inoltre ogni Organo si trova in stretta relazione anche con varie altre parti dell’organismo che corrispondono allo stesso Elemento.
CINQUE ELEMENTI
In ognuno dei sei esercizi il Qi nuovo, fresco, viene inspirato dal naso, mentre quello vecchio  è espirato attraverso la bocca articolando molto delicatamente un suono, liberando così l’organismo da tensioni e impurità.
Agendo quindi con ogni suono su un organo, si ottiene un effetto benefico anche sul relativo viscere e sulle parti dell’organismo ad essi correlate, unitamente ad una azione sulle emozioni, che vengono così ad essere liberate da eventuali disarmonie.
L’utilizzo di particolari sillabe in fase di espirazione, genera una vibrazione interna agli organi, che agisce come una sorta di massaggio energizzante. Nella tecnica della Scuola del M° Li Rongwei, il suono deve essere pensato e solo sussurrato, mentre le corde vocali vibrano delicatamente al passaggio dell’ aria per creare una risonanza interna anziché esterna.
Maria Vaglio

Qi Gong in Primavera

A cura di Maria Vaglio                                Corsi di Feng Shui e di Qi Gong a Roma.

albero-e-prato-fioritoPRIMAVERA
La Natura si manifesta di nuovo, dopo l’inverno. Dopo il buio, la luce.
Dallo Yin nasce lo Yang. 
Questo periodo, secondo le corrispondenze tipiche del Taoismo e della Medicina Tradizionale Cinese, è collegato all’ elemento Legno e all’organo Fegato. L’ elemento Legno rappresenta la nascita e la crescita, oltre che l’espansione in tutte le direzioni. Il Fegato a sua volta ha corrispondenze con la Vescica Biliare ed entrambi hanno il loro massimo di funzionalità proprio in primavera! Altre corrispondenze sono gli Occhi, le “luci del Fegato”, e i Tendini, atti al dinamismo, proprio dell’elemento Legno. Inoltre il colore dell’Organo Fegato è il Verde, lo stesso colore dei prati e di tutta la vegetazione che ci calma e ci rasserena! Nella pratica del Qigong, anche se è bene rivolgersi sempre all’equilibrio generale dell’organismo, durante la primavera è bene mettere l’accento su quelle forme che vanno a stimolare maggiormente la funzionalità di Fegato e vescica Biliare, come ad esempio il terzo movimento dello “Xing Shen Zhuang”  (Zhineng Qigong), “il Passo della Scimmia”, “la Camminata Terapeutica di Fegato e Milza” , lo “Stiramento dei Meridiani di Fegato e Vescica Biliare”.

Maria Vaglio