Qi Gong in Primavera

A cura di Maria Vaglio                                Corsi di Feng Shui e di Qi Gong a Roma.

albero-e-prato-fioritoPRIMAVERA
La Natura si manifesta di nuovo, dopo l’inverno. Dopo il buio, la luce.
Dallo Yin nasce lo Yang. 
Questo periodo, secondo le corrispondenze tipiche del Taoismo e della Medicina Tradizionale Cinese, è collegato all’ elemento Legno e all’organo Fegato. L’ elemento Legno rappresenta la nascita e la crescita, oltre che l’espansione in tutte le direzioni. Il Fegato a sua volta ha corrispondenze con la Vescica Biliare ed entrambi hanno il loro massimo di funzionalità proprio in primavera! Altre corrispondenze sono gli Occhi, le “luci del Fegato”, e i Tendini, atti al dinamismo, proprio dell’elemento Legno. Inoltre il colore dell’Organo Fegato è il Verde, lo stesso colore dei prati e di tutta la vegetazione che ci calma e ci rasserena! Nella pratica del Qigong, anche se è bene rivolgersi sempre all’equilibrio generale dell’organismo, durante la primavera è bene mettere l’accento su quelle forme che vanno a stimolare maggiormente la funzionalità di Fegato e vescica Biliare, come ad esempio il terzo movimento dello “Xing Shen Zhuang”  (Zhineng Qigong), “il Passo della Scimmia”, “la Camminata Terapeutica di Fegato e Milza” , lo “Stiramento dei Meridiani di Fegato e Vescica Biliare”.

Maria Vaglio

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...